Posted by on

Aiuto, c’è un serpente nel mio orto!

Lucciole per lanterne, fischi per fiaschi: i modi di dire si sprecano e tutti sarebbero adatti per riassumere la disavventura – se così si può definire – di Giovanna, una signora ligure vittima di un “serpente”.

Appena svegliata e con la vista ancora appannata dal sonno, da brava orticultrice Giovanna è andata a innaffiare l’orto, un compito da fare di prima mattina visto il grande caldo di questo periodo.

Ma ad un certo punto l’acqua ha smosso una foglia e ha rivelato una figura lunga, sottile, verde: un serpente!
In estate bisce e serpentelli sono animali piuttosto comuni da incontrare in campagna e in rari casi possono esserci addirittura velenose vipere.

Spaventata da questo incontro inaspettato, Giovanna è subito andata a prendere un bastone per immobilizzare l’animale: muovendosi lentamente per non farlo fuggire, ha spostato le foglie ed ecco il “rettile”:


Una zucchina trombetta!

Per chi non conoscesse questa varietà, si tratta di una zucchina sottile e lunga tipica del territorio ligure che “strisciando” in cerca di luce può davvero prendere forme curiose che ai più distratti possono ricordare appunto quelle di un serpente.

Scampato il pericolo, la signora Giovanna ha preparato con il sedicente serpente una squisita torta salata.

Curiosi di scoprire le molteplici forme delle zucchine trombette? Cercatele in un orto vicino a voi su bjull.com!


Fonte e foto da www.riviera24.it