Posted by on

Verdure Musicali

Dopo aver raccolto Patate Mozart, Zucchine Trombette, Funghi Tamburelli e dopo aver letto il libro di Peppe Vessicchio su musica e pomodori, qualche hobby farmer amante delle sette note potrebbe volersi spingere oltre e provare a suonare con le verdure del suo orto: c’è però qualcuno che lo ha già fatto.

Nel 1998 è nata in Austria la Vegetable Orchestra, una vera e propria orchestra che al posto di archi e ottoni suona carote, zucchine e altro che si è esibita recentemente anche in Italia ospite di Rai Uno dove ha suonato assieme al pianista Stefano Bollani.

Durante le tournée tournee in giro per l’Europa, la Vegetable Orchestra viaggia senza camion pieni di ingombranti strumenti musicali, e sceglie le verdure più intonate nei mercati rionali. Ogni concerto ha infatti per protagonisti i prodotti dell’agricoltura locale che vengono lavorati per ricreare le sonorità degli strumenti tradizionali: l’abilità nella scelta e nella lavorazione della materia prima sono il frutto di anni di esperienza sul palco e hanno dell’incredibile.

Potete ascoltare la Vegetable Orchestra anche su Spotify:

Alla fine di ogni concerto non si spreca nulla: gli “strumenti” si buttano dentro un pentolone e c’è minestrone per tutti i musicisti!

Cercate su Bjull verdure a chilometro zero da trasformare in strumenti musicali!